cerca nelle newsletter


newsletter wineuropa

Sicurezza & Comunicazione

(21/11/2019)

Oltre 200mila persone in coda per entrare nel social network anti-fake new

Wt:Social, il social network incentrato sulle notizie verificate creato dal co-creatore di Wikipedia Jimmy Wales, ha raggiunto e superato i 230mila utenti registrati che aspettano in coda per accedere alla piattaforma. Il sito si ispira a WikiTribune che, dal 2017, permette ai giornalisti e volontari di pubblicare notizie neutrali e verificate. Dall'8 di novembre, quando Wales twittò soddisfatto il raggiungimento del traguardo dei 25mila utenti, il social network ha continuato a registrare un alto afflusso di persone. "Negli ultimi due giorni siamo esplosi per crescita", scrive Wales su WtCommunity: "Abbiamo concluso venerdì (15 novembre, ndr) a mezzanotte con 91.452 membri. In questo momento abbiamo 183.575 membri! A mezzanotte stasera (18 novembre, ndr) ...continua...

Internet & Dintorni

(21/11/2019)

Twitter testa i tweet che si possono programmare

Twitter testa i tweet che si possono programmareVia alla sperimentazione con un ristretto numero di utenti. Chi sarà selezionato, potrà scrivere in anticipo un post e scegliere l'ora e la data in cui renderlo pubblico Twitter implementa la possibilità di programmare i tweet (fonte: Jane Manchun Wong)Twitter ha finalmente implementato la possibilità di programmare i tweet sulla sua piattaforma web. Ad annunciarlo è il profilo TweerDeck. Come aveva scoperto Jane "The Magician" Wong grazie alla sua abilità nel reverse engineering, Twitter inizierà a implementare nel suo mazzo delle funzionalità la possibilità di programmare la pubblicazione futura di un tweet sulla piattaforma web. La funzionalità è ancora in fase di test e solamente ...continua...

Tecnologia & Comunicazione

(21/11/2019)

WhatsApp sparira' da questi smartphone a partire dal 31 Dicembre

Windows 10 Mobile si appresta a ricevere l'ultimo update cumulativo e, con la fine del supporto, cesseranno di funzionare diverse funzionalità del sistema operativo. Una di queste sarà WhatsApp, il client di messaggistica di Facebook nonché uno dei sistemi di comunicazione più utilizzati al mondo. Non sono in molti ad utilizzare ancora la piattaforma mobile di Microsoft, ma questa potrebbe essere la mazzata finale anche per gli ultimi fedelissimi. WhatsApp, dispositivi non più supportatiWhatsApp scomparirà dallo store di app mobile di Microsoft e smetterà di funzionare sui terminali con la piattaforma di Redmond. Ad oggi l'app dovrebbe ancora funzionare su Windows 10 Mobile e Windows Phone 8.1, versione - quest'ultima - ...continua...

i vostri filmati

Vuoi ricevere queste NEWSLETTER? Iscriviti QUI!